Fotografo di matrimonio: ecco come emergere.

Tra i tanti fornitori di cui una coppia ha bisogno al momento del matrimonio, uno degli “irrinunciabili” è il wedding photographer. Sono poche infatti le coppie che non ingaggiano un fotografo per immortalare in maniera ineccepibile il proprio giorno più bello.

Chi fa il fotografo di matrimonio però sa che la concorrenza è alta e gli altri fotografi molto agguerriti. Se creare una buona immagine online capace di mostrare la nostra professionalità, attraverso sito web, social networks e web reputation, è fondamentale im questo articolo vedremo come offrire qualcosa di più.

Un fotografo di matrimonio dovrebbe sfruttare la sua sensibilità per offrire tutto un pacchetto di servizi per gli sposi, ovvero non limitarsi a fornire strettamente il set fotografico della giornata delle nozze. Per questo motivo potrebbe essere utile prendere spunto dai colleghi americani.

Questi per esempio propongono il servizio fotografico “proposal” in cui il fotografo, come fosse un paparazzo si occupa di immortalare tutta la sorpresa e lo stupore del momento della proposta di matrimonio. L'emozione sarà garantita. Un altro tipo di servizio molto richiesto è quello dell'engagement. In America il momento del fidanzamento ufficiale è molto sentito e coinvolge anche le famiglie ed i migliori amici, per questa ragione va immortalato da un fotografo professionista.

Un terzo tipo di servizio che qui in Italia solo le spose più coraggiose chiedono è il cosiddetto “trash the dress”, un set fotografico in cui le spose si divertono a disfarsi del vestito da sposa in maniera creativa, senza dubbio un set che richiede molto coraggio e fantasia.

Se siete un fotografo di matrimonio appassionato di dettagli ovvero amate fotografare abiti, dettagli, decorazioni fiori e vi dicendo allora potreste anche dedicarvi alla fotografia industriale di questi dettagli per poi rimettere in vendita i vostri scatti su siti di immagini royaly free come Istock Photos, Getty Images o Shutter Stock.

Infine è sempre una buona cosa lavorare in collaborazione con altri professionisti del settore wedding evitando di isolarsi. Una buona idee può essere quella di collaborare per esempio con dei wedding planner, soprattutto se questi hanno a che fare con un pubblico internazionale, oppure con dei video maker perchè non di rado gli sposi oltre alle foto richiedono anche le riprese video della cerimonia.

You might also like