Investimenti giovani, le migliori opportunità

Investimenti giovani, le migliori opportunità

Sono pochi ma buoni. Si tratta dei giovani risparmiatori, una fetta magari esigua della popolazione italiana ma che lavora, produce e ha voglia di far fruttare i propri risparmi, anche contenuti magari, per un domani più sereno. Gli under 30 o 35 che hanno voglia o intenzione di investire qualche risparmio mensile cosa possono inventarsi? Sicuramente esistono moltissime forme di investimento, di maggiore o minore entità, da prendere in considerazione soprattutto per pensare a una vecchiaia più tranquilla visti i salari contenuti e l’età pensionabile sempre più irraggiungibile per molti. Perché, allora, lasciare fermi quei pochi risparmi sui conti correnti che non rendono e, al contrario, rappresentano anche una spesa annuale non trascurabile? Vediamo insieme, allora, quali sono le opportunità più efficaci e convenienti tra gli investimenti giovani.

Investimenti giovani, quali sono i primi passi da fare

Quale è la prima cosa da fare quando si parla di investimenti giovani? Sicuramente risparmiare! Anche poco, piccole cifre mensili o una piccola cifra extra, che potrebbe trasformarsi in un piccolo investimento per la casa o per la famiglia o anche per la vecchiaia. Per riuscirci tuttavia, c’è bisogno di investire nel modo giusto i propri risparmi, soprattutto se si tratta di una somma non enorme. Se da una parte, soprattutto per i giovani, il risparmio sembra un miraggio, pensiamo però che non serve accantonare chissà quanti euro, piuttosto occorre farlo in modo mirato e investendo nella maniera più efficace possibile. Un altro aspetto da valutare, poi, è l’analisi delle proprie spese mensili. Spesso sperperiamo soldi senza nemmeno rendercene conto, è opportuno, quindi, fare in modo di tenere sempre sotto osservazione le proprie spese, magari con un monitoraggio mensile, così da avere un quadro chiaro di quanto abbiamo da spendere e quanto da investire.

Investimenti giovani, le strategie migliori

Per individuare la migliore strategia di investimento per chi è ancora molto giovane, occorre capire se si tratta di un investimento una tantum, ad esempio relativa a una somma extra per un regalo, un premio, una donazione, oppure se si riesce ad accontentare una piccola cifra tutti i mesi. A seconda della specifica situazione, infatti, si può scegliere una forma di investimento che vada a prelevare periodicamente una somma, anche piccola, dallo stipendio o comunque dal proprio conto corrente, oppure l’acquisto di titoli, magari sicuri e a lunghissima durata, tenendo conto della loro convenienza, come nel caso del rendimento btp. Cerchiamo quindi di capire se per l’investimento abbiamo soltanto un capitale a nostra disposizione, oppure se possiamo risparmiare qualcosa ogni mese e assicurarci magari un investimento maggiore. Dipende da noi, dalle nostre aspettative e anche dal tipo di fatica e sacrificio che intendiamo fare.

Lascia un commento