Come pubblicizzare un prodotto in rete: 3 consigli

Come pubblicizzare un prodotto in rete: 3 consigli

Pubblicizzare un prodotto in modo tradizionale è relativamente semplice. Basta servirsi di volantini, cartelloni pubblicitari, stampa etichette adesive per diffondere il più possibile il marchio ed il gioco è fatto. Ma come fare a sponsorizzare un prodotto sul web? Esistono dei metodi efficacissimi per far girare il nome di un brand, sia tra persone potenzialmente interessate ad un prodotto che non. Di cosa stiamo parlando? Scopriamolo subito in questa guida.

1. Aprite un sito

I siti sono dei biglietti da visita importantissime per le aziende. Permettono di mostrare i prodotti che si vendono, evidenziarne qualità ed usi specifici, definire delle fasce di prezzo e soprattutto permettono di creare un buon trampolino di lancio per i prodotto poco venduti o di ultima uscita. Un sito aziendale, però, deve essere strutturato graficamente in modo ordinato, al fine di facilitarne la navigazione; deve essere scritto in modo corretto ma non noioso e soprattutto deve essere corredato da immagini, video o altri contenuti multimediali al fine di attrarre gli occhi e l’attenzione dell’utente.

2. Usate i social media

Anche i social media possono essere un ottimo strumento per promuovere un nuovo prodotto. Basta semplicemente aprire una pagina (o profilo) nel proprio social preferito, e da li curarne tutta l’estetica ed i contenuti. Scrivete informazioni dettagliate sulla vostra azienda, numeri di telefono ed indirizzi email e cominciate a lavorare con i post. Un post efficace deve essere: breve, chiaro, deve chiamare in causa l’utente, stimolarne il commento e soprattutto convincerlo a visitare il vostro sito o il negozio fisico.

 

3. Aprite anche un blog aziendale

Avete già un sito web e vi sembra totalmente inutile aprire anche un blog aziendale? Sappiate che state sbagliando di grosso. I blog sono vetrine perfette in cui raccontare la propria azienda, la storia e tutto quello che avete fatto per ottenere i risultati raggiunti. Attraverso la scrittura di articoli ben fatti, corredati da immagini specifiche e ottimizzati lato seo (la seo serve per apparire in prima pagina sui motori di ricerca come Google) sarà possibile far conoscere in tempi brevi il vostro nome da chi non sa ancora praticamente nulla su di voi. Ma non finisce qui: con i blog potrete facilmente mostrarvi come gente che sa quello che dice, del settore, che vende e che propone prodotti attinenti con ciò di cui avete parlato. Insomma, è un’ottima vetrina di lancio, anche poco dispendiosa, utile per farvi pubblicità ma anche per farvi conoscere dai vostri potenziali clienti o meno.

Lascia un commento